Impianti solari termici: come funzionano e i vantaggi che possono portare alle nostre abitazioni

impianti solari termici

In quest’epoca caratterizzata da forti aumenti dei costi dell’energia per le nostre abitazioni, dobbiamo iniziare a guardarci intorno alla scoperta di nuove soluzioni, che ci permettano di risparmiare in un’ottica di maggior sostenibilità per l’ambiente.

Proprio per questo motivo, una delle soluzioni percorribili per migliorare l’efficienza energetica delle nostre case è l’installazione di impianti solari termici. Scopriamo all’interno di questo articolo cosa sono e quali vantaggio possiamo ottenere da questa soluzione.

Un impianto solare termico è un ottimo modo per rendere più efficienti le risorse energetiche della nostra casa, risparmiando sulle bollette.

Utilizzando un impianto solare termico è possibile produrre energia per riscaldare la nostra casa e l’acqua.

Questo ci permetterà di compiere una scelta in ottica green, evitando di continuare a impattare sulle risorse del pianeta e contribuendo nel nostro piccolo a preservarlo.

Come riescono a funzionare gli impianti solari termici?

Un impianto solare termico è in grado di generare l’energia termica sfruttando l’energia solare. Aspetto positivo è che non inquina come altre fonti di energia (ad esempio il gas naturale).

È un sistema che consente di fornire riscaldamento alle nostre abitazioni e all’acqua sanitaria che utilizziamo al loro interno.

I componenti dell’impianto solare termico sono:

  • collettore solare
  • serbatoio di accumulo
  • generatore di integrazione (come una pompa di calore o una caldaia a condensazione)
  • un’unità di controllo

Questi elementi sono collegati tra di loro per garantire il corretto funzionamento dell’intero impianto.

Alla base di ogni sistema solare termico c’è lo stesso principio: raccogliere la luce solare e convertirla in energia termica.

Con un pannello e un assorbitore, la luce solare raggiunge il fluido di trasferimento del calore (di solito acqua mista ad antigelo) dove si riscalda.

Il calore viene quindi trasferito a una frazione che viene successivamente utilizzata per l’acqua calda sanitaria e per il riscaldamento della casa.

Quali differenze esistono tra impianti fotovoltaici e solari termici?

Parlando di impianti fotovoltaici e impianti solari termici, la maggior parte delle persone crede siano sinonimi dello stesso tipo di installazione.

Purtroppo però, la risposta non è corretta.

Si tratta infatti di due impianti differenti, che hanno in comune solamente l’utilizzo dei raggi solari per produrre energia da poter sfruttare.

Lo scopo è quindi il medesimo: sfruttare i raggi solari per raccogliere energia e immetterla in un sistema che possa sfruttarla.

Nonostante abbiano in comune lo scopo, i due sistemi si differenziano per diverse caratteristiche:

  • I sistemi solari termici sono composti da pannelli di metallo e vetro. I sistemi fotovoltaici, invece, sono composti da silicio combinato con vari elementi chimici.
  • Le efficienze di questi due sistemi energetici sono molto diverse. Il fotovoltaico ha un’efficienza media compresa tra il 17% e il 25%, mentre gli impianti solari termici hanno un’efficienza superiore, fino all’80%.
  • Grande differenza è presente anche all’interno dell’argomento delle agevolazioni fiscali: per quanto riguarda gli impianti fotovoltaici, abbiamo un’agevolazione fino al 50%, mentre per i solari termici l’agevolazione arriva al 65%.

Per approfondire ulteriormente le differenze tra i due tipi di impianto e i vantaggi e svantaggi di entrambi, ci sentiamo di consigliarvi l’articolo di Innovasol, azienda specializzata nella progettazione di impianti energetici. All’interno della pagina che linkiamo in seguito, troverete le informazioni accurate, redatte da ingegneri professionisti, che vi permetteranno di compiere una scelta accurata tra impianto fotovoltaico e solare termico per la vostra casa. Potete leggere l’articolo cliccando qui.

I vantaggi dell’installazione degli impianti solari termici

Installando un impianto solare termico potremo coprire fino al 70% dell’utilizzo del riscaldamento e dell’acqua calda della nostra abitazione, risparmiando così molto sulle nostre bollette di gas naturale.

L’installazione di un impianto solare termico riduce così la spesa di gas naturale ed energia elettrica, avvicinando la nostra abitazione alla quasi totale indipendenza energetica.

Può anche aumentare il valore della nostra casa e richiede una manutenzione limitata.

L’uso del solare termico riduce notevolmente le emissioni di anidride carbonica, scelta perseguita all’interno della transizione ecologica iniziata nel 2020 – 2021.

Grazie agli incentivi, previsti fino al 2024, oggi è molto conveniente installare un impianto solare termico, specialmente con l’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime.

Per la progettazione e installazione è sempre consigliato affidarsi a dei professionisti, che cureranno i lavori dall’inizio alla fine.

Redazione
La redazione di radiosavonasound.it si occupa di ambiente, arte, cultura, nuove tecnologie & web, travel, food, moda, musica e tanto altro. Cerchiamo di offrire i migliori consigli ai nostri utenti e rendere la nostra passione, per la notizia e la scrittura, un qualcosa da poter condividere con tutti. Puoi contattarci tramite E-mail a: onlyredazione[@]gmail.com
imparare inglese Previous post In quanto tempo si può riuscire a imparare bene l’inglese?